A23 - Amarone della Valpolicella classico DOC

Amarone_zao_wine
uvaggio

UVAGGIO 

Corvina 40%, Corvinone 30%, Rondinella 15%, Oseleta 10%, Croatina 5%

vigneti

VIGNETI DI ORIGINE 

Vigneti molto vecchi ubicati nel cuore della Valpolicella Classica

allevamento

SISTEMA DI ALLEVAMENTO 

Pergola veronese su terreni calcareo-argillosi, abbastanza compatti ed inerbiti senza ausilio di irrigazione

vendemmia

VENDEMMIA 

Le uve, raccolte a mano, sono state sottoposte ad un’accurata selezione e disposte in cassette di legno.

resa

RESA MEDIA PER ETTARO 

38 q.li di uva, equivalenti a 850 litri di vino (resa in vino: 22%).

appassimento

APPASSIMENTO 

I grappoli sono rimasti ad appassire all'interno del Fruttaio per circa 4 mesi.

vinificazione

VINIFICAZIONE 

Le cassette di uve appassite sono state trasferite in cantina, diraspate, pigiate e per caduta immesse in vasche di cemento.
Grazie allo spessore della buccia si sono potute eseguire macerazioni più lunghe estraendo così più sostanze aromatiche e conferendo morbidezza e corpo al vino.

fermentazione

FERMENTAZIONE 

La partenza della fermentazione alcolica è avvenuta con l'inoculo di lieviti indigeni e matenendo le temperature naturali sotto i 25°C.
La gestione della fermentazione si è avvalsa di rimontaggi all'aria e follature giornaliere.
Dopo la svinatura, il vino è stato lasciato sulle fecce fini per 40 giorni.

affinamento_legno

AFFINAMENTO IN LEGNO

Il vino, assieme alle fecce fini, è stato trasferito in aprile in botti di rovere di Slavonia, dove è rimasto ad affinare per 70 mesi.
Gli unici trattamenti sono stati periodici rabbocchi, al termine il vino è stato trasferito in serbatoi di acciaio.

imbottigliamento

IMBOTTIGLIAMENTO E AFFINAMENTO 

Dopo l’imbottigliamento, le bottiglie coricate sono rimaste per 44 mesi in cantina.

analisi_organolettica

PERSONALITA' DEL VINO

E' un vino rosso importante, di grande corpo e struttura, ha uno stile classico, è elegante e raffinato, allo stesso tempo austero e potente.
Al naso arrivano dirette note fruttate, con profumi intensi di ciliegia, prugna, ribes nero e mora, poi sfumature speziate con accenti di noce moscata e pepe.
In bocca è caldo e morbido, ampio e persistente con note balsamiche supportate da buona acidità e tannicità.

abbinamento

A CENA CON

Per le sue caratteristiche, l'Amarone si abbina bene a formaggi stagionati, selvaggina, carni rosse alla griglia, arrosti o brasati. E' una bottiglia che volentieri tiene compagnia anche dopo cena ed apprezza del buon cioccolato fondente.

amarone_zao_infografica